Project Description

SALA DEL CINEMATOGRAFO

SALA DEL CINEMATOGRAFO

Cosa troverai nella sala

Nelle teche di questa sezione sono esposti alcuni rari e preziosi esemplari di apparecchiature per le prime rappresentazioni cinematografiche familiari.

Le lanterne magiche e i vetrini servivano per proiettare su un muro bianco delle storie a fumetti.
Il loro funzionamento era il seguente. Prima di tutto si faceva buio nella stanza, poi si inseriva una candela, e negli anni successivi una lampadina, come fonte di luce all’interno di una scatola nera. Da un lato della scatola, attraverso una fessura, si infilava una striscia di vetro su cui erano dipinte quattro scene della storia. Spingendo una dopo l’altra le scene davanti alla fonte di luce, l’immagine, ingrandita dalla lente, veniva proiettata sul muro. Una storia intera era raccontata da una decina di strisce.

I proiettori vedevano la proiezione del film attraverso la pellicola in celluloide.
Inizialmente erano muti e potevano essere composti da varie bobine. Nella vetrina del Museo sono visibili dei veri giocattoli che riproducono famosi personaggi dei film di tanti anni fa: c’è uno Charlot a molla, con la sua chiavetta per caricarlo; una automobilina con Stanlio e Ollio e la famosa Aston Martin di James Bond, un’automobile modificata, piena di meccanismi segreti che aiutavano l’agente 007 a realizzare le sue missioni.

TORNA ALLE SALE

INFO E ATTIVITÀ DEL MUSEO

Per maggiori informazioni su attività, eventi e mostre del Museo del Giocattolo, oppure per conoscere giorni e orari di apertura o prenotare il biglietto, visita queste sezioni.

icona attività e servizi
ATTIVITÀ & SERVIZI
EVENTI & MOSTRE
icona info e prenotazioni
INFO & PRENOTAZIONI